Links

C.I.G.V.

Nell'agosto del 1982 un giornalista giramondo, il tunisino Rached Trimeche, ebbe l'idea di riunire in un sodalizio internazionale tutte le persone che amano viaggiare, sia per lavoro sia per piacere, al di là di qualunque barriera di nazionalità, razza, religione o colore. L'iniziativa ebbe successo, ed oggi i membri del "Club Internazionale dei Grandi Viaggiatori" sono diverse migliaia, diffusi in oltre 167 paesi in tutto il mondo.

Per farne parte bisogna avere visitato almeno 50 paesi, in una lista ufficiale di 222. Ma si può essere ammessi nella categoria "A" (Aspiranti) anche con un minimo di 25. Sotto i 30 anni bastano tanti paesi quanti sono gli anni compiuti.

Qual è lo scopo principale del Club? Il suo slogan lo dice: "Paix dans le Monde - Peace in the World". Contribuire alla conoscenza del nostro pianeta, dei diversi paesi e delle diverse culture, è sicuramente un modo per favorire la realizzazione dell'eterno sogno umano: la pace nel mondo. Il Club persegue questo scopo facilitando i rapporti di amicizia fra i suoi membri, gli scambi di informazioni e gli incontri tra i viaggiatori, e soprattutto diffondendo un'idea del viaggio inteso come momento aggregante fra gli uomini, in un'epoca in cui viaggiare è diventato un passatempo fin troppo facile e superficialmente vissuto.

Da anni faccio parte di questa "gloriosa" associazione e, a tutt'oggi, ho visitato 121 paesi nel mondo, alcunidi questi per svariate volte.

 



Torna all'elenco dei Links